I migliori pennelli per occhi

In base al tipo di trucco che vogliamo realizzare e alla parte del viso che intendiamo coprire possiamo servirci di diversi accessori. In particolare ci sono vari tipi di pennelli, ognuno dei quali ha una funzione specifica. Si possono trovare in vendita sia singolarmente, che in set ben forniti e differenziati. Alcune confezioni presentano pennelli di varie misure, per stendere l’ombretto e anche per creare varie sfumature. Ci sono poi anche dei pennelli pensati per stendere l’eye-liner, e altri molto sottili per delineare al meglio la forma delle sopracciglia. Vediamo nel dettaglio quali tipi di pennelli usare, e quali sono i migliori prodotti in assoluto. Per ulteriori spiegazioni e approfondimenti si consiglia di consultare questo portale web dedicato.

I pennelli per occhi più usati sono due: quello a lingua di gatto e quello a setole grandi. I pennelli a

Quanto conta il design in un mangiapannolini

La sostanza non è tutto, anche la forma conta, soprattutto di questi tempi. Così quando si deve acquistare un mangiapannolini, magari di dimensioni non proprio invisibili, perché in casa c’è un bebè, oltre alla funzionalità viene naturale dare un’occhiata anche all’estetica. Sempre meglio avere per casa un modello gradevole anche da vedere, adattabile ad ogni ambiente e in grado di ottimizzare gli spazi piuttosto che un mangiapannolini invadente e sgradevole all’occhio. Un fattore che non è sfuggito alle principali aziende produttrici che si sono adoperate per lanciare sul mercato modelli di mangiapannolini sempre più eleganti o ‘simpatici’ che ammiccano al bambino e piacciono ai grandi. In vendita si possono trovare mangiapannolini che, anziché ricalcare la forma un po’ squalliduccia, del bidone della spazzatura, fanno pensare più a un complemento d’arredo che a un contenitore per lo smaltimento di pannolini