Quanto conta il design in un mangiapannolini

La sostanza non è tutto, anche la forma conta, soprattutto di questi tempi. Così quando si deve acquistare un mangiapannolini, magari di dimensioni non proprio invisibili, perché in casa c’è un bebè, oltre alla funzionalità viene naturale dare un’occhiata anche all’estetica. Sempre meglio avere per casa un modello gradevole anche da vedere, adattabile ad ogni ambiente e in grado di ottimizzare gli spazi piuttosto che un mangiapannolini invadente e sgradevole all’occhio. Un fattore che non è sfuggito alle principali aziende produttrici che si sono adoperate per lanciare sul mercato modelli di mangiapannolini sempre più eleganti o ‘simpatici’ che ammiccano al bambino e piacciono ai grandi. In vendita si possono trovare mangiapannolini che, anziché ricalcare la forma un po’ squalliduccia, del bidone della spazzatura, fanno pensare più a un complemento d’arredo che a un contenitore per lo smaltimento di pannolini sporchi.

Per invogliare all’acquisto si trovano sempre più spesso in commercio mangiapannolini più originali, a forma di maialino, o in tinte che meglio s’intonano con i colori della casa. Certo, l’efficienza al primo posto, quindi verificare sempre che oltre all’apparenza siano presenti degli utili dispositivi che incidono di più sulla qualità del prodotto, come ad esempio la presenza di rivestimenti isolanti o filtri d’aria. L’importanza di materiali isolanti funge da barriera alla fuoriuscita di cattivi odori dal serbatoio ma anche da scudo antibatterico, se poi il mangiapannolini è dotato anche di filtri d’aria è un indizio di ulteriore qualità da non sottovalutare.

I filtri d’aria, infatti, assicurano il sigillo ermetico del pannolino sporco senza effluvi maleodoranti nell’aria. Sempre in quest’ottica vi sono modelli di mangiapannolino che sfruttano una speciale tecnologia che fa leva sulla barriera di ossigeno. Oltre a queste opzioni, si trovano in commercio mangiapannolini più pratici, che si possono usare solo con l’impiego di una mano e si svuotano da una specie di oblò centrale. Per i sacchetti sono disponibili in commercio pratiche ricariche, di solito della stessa marca, ma non sempre, per non restare a corto di involucri monouso e autosigillanti. Per essere più informati sul mercato dei migliori mangiapannolini in commercio si invita a consultare il sito www.mangiapannolino.it